Dichiarazione della Coalizione delle NGO per un protocollo opzionale al Patto internazionale e la Rete internazionale per i problemi economici, sociali e culturali.

La Coalizione delle NGO per un protocollo opzionale al Patto internazionale sui Economici, sociali e culturali (ICESCR), DESC-Net e partecipanti al la riunione della strategia internazionale sui diritti economici, sociali e culturali, rappresenta le ONG, le comunità di base e le organizzazioni a livello mondiale, con favore l'adozione del Protocollo opzionale alla Assemblea Generale il 10 dicembre 2008. Su t ha 60 ° anniversario della Dichiarazione universale dei I diritti umani, è di grande importanza che le vittime di violazioni dei diritti economici, diritti sociali e culturali, infine, hanno un meccanismo, a livello internazionale, attraverso i quali possono trovare rimedi efficaci per le violazioni dei diritti umani. Noi credo che questo sia un diritto fondamentale delle vittime di tutte le violazioni dei diritti umani e oggi, con l'adozione di questo strumento tanto attesa, l'Assemblea Generale ha corretti gli squilibri storici. Ringraziamo la comunità internazionale per forza ribadendo l'universalità, l'indivisibilità e l'interdipendenza di tutti i diritti umani. Questo risultato oggi è di importanza epocale e rappresenta la fine risultato di un impegno incessante e la dedizione di tutti i soggetti coinvolti. Ancora una volta congratulo con il presidente del gruppo di lavoro per la sua instancabile determinazione e perseveranza attraverso il processo. Noi in particolare riconoscere e ringraziare il gran numero di Stati, da tutti i sistemi regionali, che hanno sostenuto la Protocollo Opzionale. Ringraziamo tutti i partecipanti per il loro costruttivo e prezioso impegno. Prendiamo atto che il testo del Protocollo opzionale è il risultato della cooperazione, consenso e di concessione da parte di tutti. Il presente protocollo risuona l' l'impegno degli Stati per lo sviluppo di strumenti efficaci per le vittime della violazioni dei diritti economici, sociali e culturali come parte di uno sviluppo armonioso dell'uomo sistema dei diritti nell'ambito internazionale dei diritti umani. Milioni di persone nel mondo sono state osservando i progressi verso la l'adozione del presente protocollo opzionale, e hanno un interesse nel risultato del lavori di oggi. Noi, in quanto parte della società civile globale e sociali movimenti, celebriamo oggi il grande progresso che è stato fatto nel perseguimento della realizzazione dei diritti economici, sociali e culturali. Siamo però acutamente consapevole della necessità per gli Stati di tradurre il loro orale impegni alla realtà pratica. Guardiamo avanti con l'anticipazione al Protocollo opzionale di essere aperto alla firma marzo 2009. Sollecitiamo tutti gli Stati a rispondere urgentemente alle richieste della società civile, organizzazioni, movimenti sociali e le vittime di violazioni ad assicurare il rispetto dei diritti economici, sociali e diritti culturali, diventando parti di questo strumento.





Statement of the NGO Coalition for an Optional Protocol to the ICESCR
in Portuguese, Italian, Catalan and Romanian.
situs judi bola online terpercaya
escrprotocolnow.org  © 2009 All Rights Reserved.  info@escrprotocolnow.org